La filastrocca di Pinocchio

a seguire laboratorio ‘Giochiamo con le Ombre’

In scena il 5 giugno nel giardino del Teatro Mongiovino alle 17.30

Un’interessante contaminazione tra lo spettacolo storico degli Accettella e il testo di Gianni Rodari

Regia Alessandro Accettella

con Alessandro Accettella e Silvia Grande

Tecnica utilizzata: Teatro d’attore e marionette

Fascia d’età: 2-5 anni

“Qui comincia, aprite l’occhio, l’avventura di Pinocchio, burattino famosissimo per il naso arcilunghissimo …” Inizia così “La Filastrocca di Pinocchio” nelle rime di Gianni Rodari. Pubblicata la prima volta nel 1954, ancora oggi più che mai viva e affascinante nel suo originalissimo narrare per versi la storia del burattino più famoso del mondo. Il progetto teatrale ha come obiettivo quello di far conoscere ai bambini più piccoli non solo le mirabolanti avventure i Pinocchio e dei protagonisti del romanzo di Collodi (il Grillo Parlante, Geppetto, Mangiafuoco, il Gatto e la Volpe, La Fata, Lucignolo e molti altri), ma anche l’arte narrativa di Gianni Rodari. Lo spettacolo (tutto rigorosamente in rima) si sviluppa attraverso movimenti marionettistici, voci attoriali dal vivo e coinvolgenti momenti musicali.

A seguire, al costo di € 3,00 a bambino (gratis per gli adulti)

Giochiamo con le ombre

Nel laboratorio impareremo come costruire delle piccole sagome per poter giocare con le ombre anche a casa e lo faremo proprio con i personaggi della famosissima storia di Pinocchio. Colla, forbici, cartoncino e fantasia per immergersi nella più bella delle magie: il teatro delle ombre.

A cura di Corinna Bologna

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*