Speciale Capodanno

In scena al Teatro Mongiovino il 31 dicembre alle 21.00

31 dicembre ore 21.00—CAPODANNO 2019!

IL PICCOLO CLOWN & GHIRIGORO

Compagnia dei Somari & Endaxi

IL PICCOLO CLOWN—Di Klaus Saccardo, Nicolò Saccardo e Natascia Belsito; Con Klaus Saccardo e Nicolò Saccardo; Voce fuori campo Soledad Rivas; Costumi Giacomo Sega; Sce-ne Studio Quadrilumi – Michele Giovanazzi e Cristina Scardovi; Disegno luci Federica Rigon
GHIRIGORO, IL CIRCO PIU’ PICCOLO DEL MONDO—Sceneggiatura, regia e realizzazione di Paolo Scannavino e Laura Donzella

In attesa del 2019 uno spettacolo-evento al Teatro Mongiovino … anzi due spettacoli … Si inizierà alle 21.00 con lo spettacolo IL PICCOLO CLOWN. Un piccolo clown si ritrova un giorno lontano dalla propria casa, e si affida così alle cure improvvisate di un contadino, poco incline alle relazioni, soprattutto a quelle con i bambini. I due devono imparare a conoscersi, e a comprendere le esigenze l’uno dell’altro. Le figure del clown e del contadino rappresentano due mondi diametralmente opposti: da un lato il mondo adulto, concreto, fatto di terra e di ritmi che si ripetono, e dall’altro l’universo bambino di gioco e di scoperta in cui tutto è possibile. La vitalità del teatro attinge qui ad una relazione pura e significativa come quella tra padre e figlio, e l’abbandono della parola permette al percorso emotivo di irrompere sulla scena. Uno spettacolo adatto a tutte le età e pensato per partecipare con il pubblico a quella gioia e a quel sorriso così utili a ricreare e a guardare la vita con l’incanto della sorpresa.
Dopo un intervallo, arricchito da assaggini, si riprenderà alle 23.00 con GHIRIGORO, IL CIRCO PIU’ PICCOLO DEL MONDO, in cui ScannaMago, clown dalla molteplici doti di acrobata, prestigiatore e giocoliere, vuole presentare al pubblico il suo spettacolo ricco di musica, magie e fantasia. Ad aiutarlo c’è Tipota, la sua fida “collaboratrice clown” che, con la sua esuberanza ed allegria, trasforma le esibizioni di Mastro Scannavino in pasticci di tutti i colori.
E … a mezzanotte, tutti insieme, artisti, pubblico, organizzatori, a brindare insieme il nuovo anno!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*