Nido e Infanzia

PRIMA FASCIA: 1-5 anni

 

QUADRI SONORI – Kandinskij, Mirò, Van Gogh – L’arte e i bambini

Dal 4 al 12 febbraio 2020 al Teatro Mongiovino

Un progetto multisensoriale che vede protagonisti l’arte, la musica e i bambini. Dai cubisti ai surrealisti, dall’impressionismo ai classici. Le opere d’arte ispireranno la musica, la scenografia, le luci, il movimento degli oggetti e delle marionette. Il pubblico avrà la sensazione di vivere dentro il quadro, completamente assorbito da suggestioni visive e sonore che descriveranno il momento artistico. L’arte prenderà vita con suoni e colori, sarà possibile ascoltare un quadro e colorare la musica.

 

RANOCCHIO

17 febbraio 2020

Candido e ingenuo, Ranocchio guarda il mondo con gli occhi sempre aperti, anzi, spalancati. Tutto intorno a sé lo sorprende, lo riempie di stupore, lo incuriosisce. Ranocchio ha tanti amici: Anatra, una dolce e amorevole compagna di giochi; Porcellino, un placido amante della casa e della buona cucina; Lepre, un intellettuale che ha sempre una risposta a tutto; Topo, un avventuriero tanto intraprendente quanto generoso. Insieme affrontano le grandi domande che i piccoli drammi di ogni giorno pongono loro. Con parole e immagini di grande forza ed essenzialità, le vicende di Ranocchio e dei suoi amici, grazie a uno humour gentile, ci confortano e ci trasmettono una grande voglia di vivere.

 

MARTINO E LA BALENA

il 18 febbraio 2020

Martino è un bimbo come tanti, vive in un piccolo paese affacciato sul mare, baciato dal sole e pieno di colori. La sua più grande passione è fare il pescatore. Tutte le notti esce in mare con la sua barchetta e si addormenta coccolato dalle onde. Ma un giorno accade qualcosa di diverso: sente un suono, un lamento… E’ una balena che con il suo cucciolo si è arenata sulla spiaggia e chiede aiuto… non può più nuotare, il mare è troppo inquinato e non riesce più a respirare!

 

KINTARO E ALTRE STORIE

Dal 23 al 30 marzo 2020

Tre racconti raccontati seguendo l’antica tecnica del Kamishibai, ” spettacolo teatrale di carta”,  che ha conosciuto il suo momento di splendore fra gli anni 1920-1950 in Giappone; il narratore si spostava in bicicletta e, davanti al pubblico, iniziava a raccontare le sue storie servendosi di una valigetta di legno nella quale venivano inserite delle tavole stampate sia davanti che dietro, da una parte il disegno dall’altra il testo. Il primo racconto, “Kintaro”, è scritto da Roberto Piumini ed è inedito. Una donna sola di nome Yama Uba, desiderosa di avere un figlio, avrà la possibilità, grazie all’aiuto degli Dei che vivono sul monte Fuji, di crescere Kintaro, un ragazzo che si dimostrerà essere forte e generoso, amante della natura e degli animali …

 

PESCIOLINO ARCOBALENO

Dal 31 marzo al 2 aprile 2020

Questa è la storia di Arcobaleno … il pesciolino più bello di tutti i mari. Un giorno un piccolo pesce del mare gli chiede di regalargli una delle sue scaglie lucenti. Arcobaleno rifiuta. Da quel momento tutti i suoi amici pesci decidono di non giocare più con lui e Arcobaleno, per la prima volta nella sua vita, rimane solo e triste. Comincia così un lungo viaggio verso la barriera corallina, con la speranza che qualcuno lo possa aiutare…

 

LA FILASTROCCA DI PINOCCHIO

7, 8, 16 e 17 aprile 2020

“Qui comincia, aprite l’occhio, l’avventura di Pinocchio, burattino famosissimo per il naso arcilunghissimo …” Inizia così “La Filastrocca di Pinocchio” nelle rime di Gianni Rodari. Pubblicata la prima volta nel 1954, ancora oggi più che mai viva e affascinante nel suo originalissimo narrare per versi la storia del burattino più famoso del mondo. Il progetto teatrale ha come obiettivo quello di far conoscere ai bambini più piccoli le mirabolanti avventure i Pinocchio e dei protagonisti del romanzo di Collodi, ma anche l’arte narrativa di Gianni Rodari.

 

 

Modalità di prenotazione e pagamento

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*