Premio EWO

il più furbo

 

Premio EWO

Eyes Wide Open

Al premio concorrono tutti gli spettacoli e le compagnie che si affacciano sul palcoscenico del Teatro Mongiovino,  della rassegna teatrale denominata appunto ‘Eyes Wide Open’; uno sguardo bene aperto su tutto il panorama italiano del teatro contemporaneo per l’infanzia, per far superare ai bambini i primi esami di spettatori teatrali, una possibilità di vedere nel teatro una lettura della loro realtà, un riconoscimento, un’identificazione.

Grazie al coinvolgimento degli SPETTATORI, il premio determina principalmente il miglior spettacolo ma anche la migliore regia, la migliore drammaturgia, i migliori attori. Per analizzare tutti gli spettacoli sono organizzate due differenti giurie: la prima (giuria junior) è quella dei bambini dai 6 ai 10 anni; la seconda (giuria senior) è composta dai ragazzi dagli 11 anni in su e dagli insegnanti ed educatori interessati ad approfondire la conoscenza del mondo del teatro per bambini e ragazzi. Anche i bambini al di sotto dei 6 anni, pur non facendo parte della giuria ufficiale, possono partecipare, in forma semplice e giocata, alla votazione a fine spettacolo.

Gli iscritti alla giuria parteciperanno gratuitamente a tutti gli spettacoli e sono preparati da Francesca Accettella, in un incontro presso il Teatro Mongiovino in cui sono illustrate le modalità di valutazione di tutti gli aspetti dello spettacolo – drammaturgico, musicale, visivo, ecc.

I vincitori saranno ospitati nella programmazione della stagione successiva e, in quell’occasione, premiati.

Una bellissima esperienza per bambini, ragazzi e insegnanti, un’occasione per poter essere spettatori consapevoli e per conoscere il mondo del Teatro Mongiovino e contribuire alla sua crescita.

 

I vincitori delle prime due edizioni:

Stagione 2017/2018

Miglior spettacolo: “PINOCCHIO” del Teatro del Drago di Ravenna

§  Miglior regia: Silvia Grande e Stefania Umana per lo spettacolo ‘I SEGRETI DI POLLICINO’ del Teatro delle Marionette degli Accettella di Roma

§  Miglior drammaturgia: Danilo Conti per lo spettacolo ‘CANTO DI NATALE’ del Teatro delle Marionette degli Accettella di Roma

§  Miglior cast: Mariolina Coppola, Maurizio Casali, James Foschi per lo spettacolo ‘UN TOPO… DUE TOPI… TRE TOPI…’ di Accademia Perduta Romagna Teatri di Ravenna

Stagione 2018/2019

Miglior spettacolo: “IL PIÙ FURBO” – Produzione Teatro Gioco Vita di Piacenza

§  Miglior cast: Alessandro Accettella e Stefania Umana nello spettacolo “STORIE IN SOFFITTA” – Produzione Teatro delle Marionette degli Accettella di Roma

§  Migliore regia: Simone Guerro per lo spettacolo “UN BABBO A NATALE” – Produzione ATGTP di Serra San Quirico (AN)

§  Miglior drammaturgia: Consuelo Ghiretti e Francesca Grisenti per lo spettacolo “VALENTINA VUOLE” – Compagnia Progetto G.G.

2 Comments

  1. Interessantissima iniziativa utile per introdurre lo spirito critico nei bambini. Ho chiesto iscrizione mia figlia solo oggi. Spero di rientrare. Comunque veramente interessante l’idea della partecipazione attiva per educare all’analisi.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*