La serenata di Pulcinella

In scena nel giardino del Teatro Mongiovino domenica 27 settembre alle 11.00

spettacolo di burattini, attori e musica di Compagnia Pulcinellarte

Pulcinellarte rivoluziona e nello stesso tempo tramanda lo spettacolo più classico delle guarattelle.
Dalla seconda metà del 1500 nascono a Napoli “le guarattelle” spettacoli di burattini unici e dinamici. Pulcinella è il protagonista delle diverse storie e si batte per far trionfare il bene. Lo spettacolo è di poche parole, l’importanza e l’universalità di questa forma d’arte è data dalla gestualità, dall’azione scenica, dalla dinamicità e musicalità. Nello spettacolo di Pulcinellarte l’universo tradizionale delle guarattelle incontra quello del teatro ad attori della commedia dell’arte, per dare più teatralità e potenza allo spettacolo. Ci saranno i protagonisti dello spettacolo che da semplici burattini si trasformeranno in veri e propri personaggi in carne e ossa: Pulcinella e Colanfronio da stoffa e legno sopra il teatrino, diventeranno di carne ed ossa sotto al teatrino e continueranno a prendersi a mazzate. Coi loro lazzi e giochi comici divertiranno grandi e piccini! I giochi classici delle guarattelle sono arricchiti dal filo conduttore di una ripresa di antichi canovacci di commedia dell’arte, come è nello stile della compagnia Pulcinellarte. Tutto ciò è accompagnato da una musica preziosa, con repertori antichi di musica campana che in alcuni casi la compagnia ha scrupolosamente riscoperto e riadattato.