Proposte per la STAGIONE 2019-2020

Spettacoli

La Compagnia del Teatro delle Marionette degli Accettella può rappresentare i suoi spettacoli anche all’interno delle Scuole che siano dotate di spazi attrezzati per lo spettacolo o che garantiscano quanto meno la possibilità di oscurare lo spazio e di isolarlo acusticamente da zone di frequentazione comune. Gli spettacoli possono essere effettuati a condizione che siano presenti un minimo di 90 bambini per una recita, oppure un minimo di 120 bambini per due recite nella stessa mattinata.

Elenchiamo qui di seguito gli spettacoli disponibili ad essere rappresentati all’interno della Scuola con i relativi costi: e segnalando dove è necessario fare una verifica tecnica dello spazio.

 

 

0-5 anni NIDO e SCUOLA DELL’INFANZIA

 

QUADRI SONORI – L’arte e i bambini

€ 7,00 a bambino – verifica tecnica

Un progetto multisensoriale che vede protagonisti l’arte, la musica e i bambini. Dai cubisti ai surrealisti, dall’impressionismo ai classici. Le opere d’arte ispireranno la musica, la scenografia, le luci, il movimento degli oggetti e delle marionette. Il pubblico avrà la sensazione di vivere dentro il quadro, completamente assorbito da suggestioni visive e sonore che descriveranno il momento artistico. L’arte prenderà vita con suoni e colori, sarà possibile ascoltare un quadro e colorare la musica.

 

MARTINO E LA BALENA

€ 6,00 a bambino

Martino è un bimbo come tanti, vive in un piccolo paese affacciato sul mare, baciato dal sole e pieno di colori. La sua più grande passione è fare il pescatore. Tutte le notti esce in mare con la sua barchetta e si addormenta coccolato dalle onde. Ma un giorno accade qualcosa di diverso: sente un suono, un lamento… E’ una balena che con il suo cucciolo si è arenata sulla spiaggia e chiede aiuto… non può più nuotare, il mare è troppo inquinato e non riesce più a respirare!

 

PESCIOLINO ARCOBALENO

€ 6,00 a bambino

Questa è la storia di Arcobaleno … il pesciolino più bello di tutti i mari. Un giorno un piccolo pesce del mare gli chiede di regalargli una delle sue scaglie lucenti. Arcobaleno rifiuta. Da quel momento tutti i suoi amici pesci decidono di non giocare più con lui e Arcobaleno, per la prima volta nella sua vita, rimane solo e triste. Comincia così un lungo viaggio verso la barriera corallina, con la speranza che qualcuno lo possa aiutare…

 

LA FILASTROCCA DI PINOCCHIO

€ 6,00 a bambino

“Qui comincia, aprite l’occhio, l’avventura di Pinocchio, burattino famosissimo per il naso arcilunghissimo …” Inizia così “La Filastrocca di Pinocchio” nelle rime di Gianni Rodari. Pubblicata la prima volta nel 1954, ancora oggi più che mai viva e affascinante nel suo originalissimo narrare per versi la storia del burattino più famoso del mondo. Il progetto teatrale ha come obiettivo quello di far conoscere ai bambini più piccoli le mirabolanti avventure i Pinocchio e dei protagonisti del romanzo di Collodi, ma anche l’arte narrativa di Gianni Rodari.

 

SUSINA

€ 6,00 a bambino – verifica tecnica

Un viaggio fantastico, una giornata particolare, di una ragazzina che veste solo di viola, Susina. I suoi incontri sono occasione di scambi di doni che permettono a Susina di avere sempre qualcosa di nuovo da donare. Un’attrice coadiuvata da ombre su lavagna luminosa e oggetti scenografici coinvolge i piccoli spettatori in questa dolcissima storia di Marguerite Fatus.

 

 

3-8 anni  SCUOLA DELL’INFANZIA e PRIMARIA

 

STORIE IN SOFFITTA (disponibile anche versione natalizia)

€ 6,00 a bambino

Spettacolo tratto dal libro ‘C’era una volta, ascolta’, un pot-pourri di filastrocche e raccontini scritti con la con-sueta delicatezza di Piumini, scrittore straordinario di o-pere per l’infanzia. Storie di oggetti, oggetti comuni che usiamo e vediamo tutti i giorni, a volte dimenticati, ma sempre pronti ad essere usati; oggetti che, se presi in mano ed ascoltati, hanno il potere di raccontarci le loro formidabili e avventurose storie. Due fratelli decidono di andare di andare in soffitta ad aprire un baule dove il nonno custodisce un diario su cui ha scritto le storie da raccontare ai suoi nipotini; la vista però di oggetti vari e sparsi, scatena la fantasia dei due, che tornano improvvisamente bambini, e che cominciano a raccontarsi delle nuove storie.

 

I TRE PORCELLINI

€ 7,00 a bambino – verifica tecnica

I tre porcellini è un classico della tradizione inglese la cui prima versione risale al 1843 circa, quando O. J. Halliwell la inserisce all’interno delle sue Nursery Rhymes and Nursery Tales. Da quel momento in poi man mano che si è tramandata di generazione in generazione. Ma è proprio a quella prima stesura della fiaba a cui la compagnia si è ispirata per rappresentare la vicenda di questi tre fratellini che si trovano ad avere a che fare con il loro (e nostro) più feroce nemico: il lupo. Le fiabe sono fatte per essere raccontate ai bambini, e diversi sono i modi per poterle raccontare, in tante maniere si possono incantare i bambini; per la fiaba forse il più comune è quello della narrazione

 

L’OCHINA E LA VOLPE

€ 7,00 a bambino – verifica tecnica

E’ una fiaba popolare di sapore antico tutta intessuta di semplicità e di praticità ma densa di significati e ricca di immagini.  E’ la storia di un’oca che fa le uova e di una volpe rossa che gliele ruba.  E’ la storia di un fabbro – ferraio che costruisce per l’oca una casetta di ferro.  E’ la storia di una volpe ghiotta e furba che si maschera da pulcino e da pesce, per ingannare l’oca.  E’ la storia di un ochino che nasce d’autunno dall’uovo più caldo e liscio, mentre cadono le foglie.  E’ la storia di una, due, tre zucche che nascondono un ochino.  E’ la storia di una nevicata.  E’ la storia di un’oca e di una volpe che fanno la pace perché finalmente si sono parlate e spiegate.

 

RICCIOLI D’ORO

€ 8,00 a bambino – verifica tecnica

Una bambina, che tutti chiamavano Riccioli D’oro, entra nella casa di tre orsi, babbo orso, mamma orsa, e piccolo orsetto, che sono assenti per una passeggiata … trova la tavola imbandita con tre zuppe, intorno vi sono tre sedie, al piano superiore tre letti; nonostante si sia introdotta nella casa di soppiatto e ne sfrutti le occasionali comodità e possibilità, la bimba riesce a scegliere la cosa migliore per lei: né troppo caldo, né troppo freddo, né troppo grande, né troppo piccolo, né troppo duro, né troppo morbido, la scelta più equilibrata. Il problema è che Riccioli D’ Oro ha rotto una tazza, una sedia e si è addormentata nel letto di Orsetto. Al ritorno degli orsi, dopo un primo momento di sorpresa e irritazione, Babbo e Mamma Orsi apprezzeranno l’imprudenza e la vivacità infantile di Riccioli D’ Oro lasciando nascere un’amicizia con piccolo Orsetto.

 

6-11 anni  SCUOLA PRIMARIA

 

I SEGRETI DI POLLICINO

€ 6,00 a bambino – verifica tecnica

Dora e Palmira sono due sorelle, il loro è, in qualche modo, un rapporto fra oppressore e oppresso, in una dinamica che i bambini conoscono molto bene. Ma quel giorno, nella loro stanza, succederà qualcosa che ha dell’incredibile. In quel luogo condiviso, di giochi e di studio, di complicità, ma più spesso di competizione, ingrigito dalla rivalità, un’antica fiaba, Pollicino, prenderà vita e salverà le due sorelle, rivelando loro il suo segreto più profondo: C’è solo una cosa che ti può salvare: scoprire chi sei ! Dora e Palmira saranno inizialmente incredule spettatrici, travolte, loro malgrado, dalla storia. Il povero piccolo era diventato il capro espiatorio della famiglia, e gli davano sempre torto. Insieme a Pollicino e ai suoi fratelli, Dora e Palmira attraverseranno il bosco, sconfiggeranno i lupi, l’orco e le loro paure, tornando a casa vincitrici.

 

ROALD DAHL Il volo gigante

€ 7,00 a bambino – verifica tecnica

Tre narratori-artisti si incontrano sul palco e, con un dialogo fra discipline differenti, dipanano la storia che, come in un “volo fantastico”, a partire da episodi della biografia dell’autore, si trasforma e si fonde nelle vicende degli eccentrici personaggi dei racconti di Dahl: la piccola Matilde, dotata di poteri straordinari, contro la terribile Signorina Spezzindue, una furba volpe che, ingannando i contadini, scava un tunnel lungo lungo fino a sotto il pollaio, un bambino di nome Bill che prende coraggio e decide di entrare nel bosco stregato dove “tutti ci entrano e nessuno è tornato” il magico incontro tra Sofia e un Grande Gigante Gentile, molto diverso dagli altri giganti perché lui è un Soffiasogni e non mangia i bambini, Willy Wonka e il suo piccolo amico Charlie e le bizzarre e divertenti poesie di “Cappuccetto Rosso” e dei “Tre Porcellini”

 

 

 

 9-14 anni  SCUOLA PRIMARIA e SECONDARIA

 

CANTO DI NATALE

€ 8,00 a bambino – verifica tecnica

E’ la sera della vigilia di Natale in una Londra di metà Ottocento quando … tre spiriti, quello del Natale Passato, del Natale Presente e del Natale Futuro, fanno visita all’anziano e scorbutico Ebenezer Scrooge, che mal sopporta il clima di festa che coinvolge la città e che, durante la sua vita ha trascurato tutto e tutti … compresa la sua famiglia. I tre fantasmi faranno ripercorrere a Scrooge la sua esistenza fino a quel momento, il suo presente e gli faranno vedere cosa accadrà nel futuro. Spettatore, suo malgrado, di questi eventi e premonizioni, Scrooge capirà i suoi errori e cercherà di porre rimedio a ciò che ha fatto di sbagliato. E’ la sera della vigilia di Natale in una Londra di metà Ottocento quando … un uomo avaro ed egoista … cambierà per sempre!

 

 

Laboratori

 

Il costo dei due laboratori proposti, composti entrambi da 7 incontri compresa la visione dello spettacolo  è di € 56,00 a bambino (compresa di Iva) e può essere fatto a condizione che partecipino almeno quattro classi.

 

IL CIRCO DELL’ARTE

Un progetto di percorsi sensoriali pensati in più incontri che prende vita dal lavoro svolto dal TEATRO MARIONETTE DEGLI ACCETTELLA e L’ASSOCIAZIONE PIRIMPUMPARA, specialisti del metodo musicale Gordon, per la produzione dello spettacolo QUADRI SONORI. Un percorso che stimola un approccio sensoriale verso l’arte sperimentando le diverse tecniche artistiche (il gesto il suono l’immagine), un nuovo modo di conoscere, guardare, vedere, sentire e creare l’arte. Un laboratorio pensato per manipolare, ricomporre, reinterpretare e dare vita scenica a tanti quadri del primo 900 e a tanti personaggi creati dai diversi artisti …. Risultato: un’arte sospesa tra immagine e suono che parla ai bambini perché essenziale e primaria. L’arte intesa come il piacere del gioco creativo, il piacere di creare continuamente nuove immagini. Il laboratorio è destinato sia alla scuola dell’infanzia che alla scuola primaria in quanto può essere adattato all’età dei bambini. Ogni percorso sarà composto da 7 incontri e riguarderà una specifica ‘avanguardia’ del 900 che sarà scelta assieme agli insegnanti sulla base degli interessi, della fascia d’età o del percorso didattico intrapreso, ed è costituito da 4 fasi ben distinte di lavoro:

  • conoscenza della corrente artistica attraverso giochi e attività creative
  • Visione dello spettacolo teatrale “Quadri sonori”
  • laboratorio manuale di riproduzione di un quadro specifico scelto, attraverso una tecnica pittorica. Lavoro di gruppo.
  • trasformazione del prodotto artistico in linguaggio teatrale attraverso giochi e composizioni spaziali con l’aggiunta della musica e della parola.

 

ROALDEIDE

Ispirandosi ad un ‘gigante’ della letteratura per ragazzi quale ROALD DAHL, i laboratori teatrali per le Scuole e nelle Scuole degli ACCETTELLA si incentreranno su una miscellanea dei suoi racconti più noti: una sorta di ‘viaggio’ attraverso il suo immaginifico, divertente-affascinante-spaventoso-grottesco, una specie di ROALDEIDE, sulle orme dell’Eneide, facendo di DAHL un eroe del ‘fantasy’. Le storie proposte vengono dai suoi best-seller tra cui: LA MAGICA MEDICINA, IL GGG / IL GRANDE GIGANTE GENTILE, LA FABBRICA DI CIOCCOLATA, MINI PIN. Le storie verranno raccontate ed interpretate dagli alunni attraverso linguaggi diversi facenti parte del teatro di figura. Il progetto laboratoriale si pone l’obiettivo di verificare quanto nella Scuola lo strumento “teatro”, con i suoi linguaggi verbali e non, mettendo in movimento processi di interazione, che favorisca i più diversi modi di conoscersi, esprimersi e comunicare.  Due i criteri caratterizzanti il progetto:  rappresentare per insiemi, cioè non selezionare le individualità, ma realizzare sempre la coralità; pluralità di specifici, cioè utilizzare diversi linguaggi teatrali di cui siano portatori più operatori con un coordinamento tematico-drammaturgico e registico.

Modalità del percorso:

Il laboratorio è diviso in 7 incontri di cui 6 lezioni di laboratorio della durata di 1 ora e 30 l’uno, e 1 incontro dedicato alla visione dello spettacolo presso il teatro Mongiovino: “Dahl Il volo gigante”. Durante gli incontri di studio, gli allievi lavoreranno sui racconti in diverse modalità e specificità operative suddivise per linguaggi, creando così, un’officina d’attore che porterà alla realizzazione di un elaborato finale passando attraverso diverse esperienze.

Modalità del laboratorio:

N° 1 incontro presso il Teatro Mongiovino per la visione dello spettacolo: “Roal Dahl, il volo gigante” – N°2 incontri di introduzione all’autore e ai personaggi dei suoi racconti e di sperimentazione ed improvvisazione attraverso le tecniche teatrali del CORPO /PAROLA e della MUSICA. – N° 1 incontro di sperimentazione teatrale attraverso la tecnica del “PROCESS DRAMA”: è un metodo di insegnamento e apprendimento del dramma in cui sia gli studenti che l’insegnante, insieme, lavorano dentro e fuori dai ruoli. A differenza di altre forme teatrali, il process drama non segue un copione, né mira alla realizzazione di uno spettacolo. Al contrario, parte da un canovaccio, o pre-testo, per esplorare un percorso drammatico che nasce dalla collaborazione dell’insegnante e dei partecipanti. In questo senso, sia l’insegnante che i partecipanti si alternano nella funzione di autori, registi e attori .- N° 2 Incontri per la realizzazione di OGGETTI E TEATRO DI FIGURA dove gli allievi elaboreranno oggetti teatrali utili alla messa in scena dell’elaborato finale. – N° 1 incontro Finale. Le conclusioni dei laboratori saranno una prova aperta dimostrativa del lavoro svolto in modalità laboratoriale da rappresentare all’interno degli ambienti scolastici.