I musicanti di Brema

In scena il 9 aprile al Teatro Mongiovino alle 16.30

Diretto da Fausto Marchini
con Emanuela Faraglia, Nicol Martini, Claudio Massimo Paternò
CO-PRODUZIONE MICRO TEATRO TERRA MARIQUE & TEATRO ZETA

Tre animali decidono di liberarsi dai propri stereotipi che li incatenano ai propri ruoli. Scopriranno i propri talenti e diventeranno dei musicisti, valorizzando le proprie identità. Scrittura scenica dell’omonima favola dei fratelli Grimm, lo spettacolo si concentra sul lavoro dei tre attori che lo
interpretano, che di volta in volta costruiranno situazioni di teatro nel teatro con frequenti slittamenti che coinvolgeranno il pubblico delle famiglie.

Fascia d’età: dai 5 anni
Genere: teatro d’attore e di figura
Durata: 50 min

Compagnia
Micro Teatro Terra Marique è un’associazione di promozione sociale e culturale. Nasce nel 1998 a Perugia per impulso di un gruppo di ragazzi e in pochi anni entra a far parte del tessuto culturale e sociale della città. La propria missione è quella di sviluppare l’arte e in particolare il teatro, in quanto espressione delle culture dei popoli e dell’essere umano, attraverso il contatto tra l’attuale (l’artista) e il testimone (lo spettatore). Punto di partenza della propria attività è il sistema teatrale della Biomeccanica Teatrale di Mejerchol’d. Dal 2004 Micro Teatro si è fusa con il Centro Internazionale Studi di Biomeccanica Teatrale, diventandone di fatto il braccio operativo e amministrativo. Dal 2015 è sede di residenza artistica multidisciplinare ex art. 45 finanziata dal ministero MIBAC e dalla Regione
Umbria