Bella e la bestia

In scena al Teatro Mongiovino il  23 ed il 26 dicembre alle ore 16.30

BELLA E LA BESTIA

scritto da Valerio Russo
diretto e interpretato da Valentina Bonci, Isabella Carle, Matteo Di Girolamo
Marco Ferrari, Chiara Mancuso, Valerio Russo, Pierfrancesco Scannavino
musiche originali e canzoni Claudio Corona e Valerio Russo
scene e costumi Clelia Catalano
supervisione alla regia Maurizio Lombardi
produzione La Fabbrica dell’Attore – Teatro Vascello

La storia, ispirata alla fiaba originale del 1743 di Marie Leprince Beaumont, racconta l’Amore per
una bellissima ragazza da parte di una creatura, trasformata da un potente incantesimo in un essere
metà uomo e metà bestia.
Bella, questo è il nome della fanciulla, entrerà nel castello mettendo la sua vita in pericolo per
salvare quella di suo padre, ma proprio quando penserà di aver perduto ogni speranza di salvezza
incontrerà una creatura tanto brutta quanto meravigliosa, che le farà scoprire un mondo magico
pieno di emozioni. Infatti, quando la Bestia vedrà la ragazza un amore immenso scoppierà nel suo
cuore, amore che si trasformerà in dolore per l’impossibilità di averla. A sua volta Bella per si
innamora di lui, il padrone del palazzo: l’amore, si sa, va oltre l’aspetto esteriore, porta con sé una
forza misteriosa che cambierà le sorti della storia. La loro unione sarà talmente forte da valicare
qualsiasi incantesimo e scaturirà in un amore unico. La letteratura, il cinema, il teatro si sono spesso
serviti di questa favola per raccontarci come la diversità tra gli esseri viventi possa essere la
ricchezza e la forza della vita; se solo avessimo più coraggio scopriremmo che oltre l’apparenza c’è
un mondo fantastico e pieno di sorprese….magari anche una Bestia tremenda innamorata delle sue
rose. Il testo originale di Beaumont è stato reinterpretato non solo per agevolare la trasposizione
scenica, ma anche perché la fiaba è stata tramandata oralmente per secoli e tutti coloro che si sono
avvicinati a questa favola hanno potuto raccontarla dandole un’impronta personale. Per questa
versione sono stati introdotti diversi nuovi personaggi che coloreranno con tinte gioiose e divertenti il
fantastico mondo intorno alla Bella e la Bestia.

È uno spettacolo teatrale ironico, leggero, frizzante, divertente, di alto senso morale, costruito benissimo,
recitato in stato di grazia da Sara Borghi, Isabella Carle, Matteo Di Girolamo, Marco Ferrari, Chiara Mancuso,
Valerio Russo e Pierfrancesco Scannavino, con ottime musiche e un allestimento assai piacevole a vedersi e
curato in ogni dettaglio. Da non perdere.
Gabriele Ottaviani, Convenzionali.com

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*